Login   
 

Unità Pastorale di Albinea - Borzano - Montericco

Grazie a tutti i catechisti (di Beppe R.)

Inviata da: Redazione   il: 28 set '07   in: Catechesi
Grazie a tutti i catechisti !!!
"Nascondere Dio ad un ragazzo è il più grave reato che un educatore possa commettere" (mons. Antonio Riboldi).

Non permettere che possa incontrarlo, fin da piccolo, è uno degli errori più gravi. Dio sviluppa l'uomo, lo costruisce. Dio vuole uomini "grandi" e non solo "grossi". Non sottraiamo il catechismo ai nostri figli.
I catechisti non sono i più bravi né, tanto meno, sono perfetti. Però di una cosa potete star certi al cento per cento: non hanno altro interesse che fare del bene ai nostri figli, che sentono anche un po' loro.
Li mandiamo al catechismo non per conformismo ("così fan tutti"), non per tradizione ("ci siamo andati anche noi"), non per imposizione ("se non frequentano, non possono fare la Prima Comunione o la Cresima"); neppure li mandiamo solo perché imparino a star buoni.
Li mandiamo al catechismo perché l'uomo ha bisogno di Uno che dia senso pieno alla vita. Senza Dio, la vita, nei momenti più seri, diventa invivibile.
Uno degli sbagli dalle conseguenze più pesanti è quello di sottovalutare Dio. Dio è un punto di riferimento, un conforto, uno stimolo, una forza, una speranza. Senza Dio, la morte sarebbe mostruosa: l'uomo morirebbe come una bestia. Il catechismo regala Dio ai nostri figli!I catechisti sono persone che hanno una buona dose di coraggio. Non ci vuole un bel coraggio per far imparare qualcosa, oggi, ai ragazzi, senza registri, senza giudizi, senza castighi?
I catechisti sono persone che non dicono certe cose, ma cose certe che illuminano la vita e la orientano.
I catechisti sono persone particolari! Si preparano gli incontri, fanno di tutto per interessare i ragazzi, urlano anche, si demoralizzano, eppure continuano... e tutto gratis!
Non guardiamoli come persone che rubano un'ora settimanale ai nostri figli, ma come i nostri più preziosi alleati!
La maestra insegna a "sapere", il catechista insegna a "vivere". La maestra dà la “scienza”, il catechista dà "sapienza". La maestra fa conoscere la terra, il catechista fa conoscere anche il cielo. Grazie, perché possiamo mandare i figli al catechismo: grazie a tutti i catechisti.
Beppe R.

Inviata da Beppe R.
Condividi:   Facebook MySpace Digg Delicious Reddit Twitter StumbleUpon

 Stampa veloce  crea pdf di questa news 

Categorie News